Servizi

Web Development

Il servizio di web-development viene aggiunto al servizio di webdesign se si necessita di un prodotto gestibile e aggiornabile dal cliente. In questo caso, il layout grafico viene integrato con i linguaggi di programmazione lato server e vengono molte volte usate delle piattaforme di gestione dei contenuti (CMS).

La piattaforma per la gestione dei contenuti (CMS) può essere di 3 tipi:

  • Open-Source: in questo modo si va ad abbattere i costi in cambio di un prodotto completamente usabile e funzionale, e spesso questa soluzione è consigliata per le piccole aziende e i liberi professionisti. Il livello di personalizzazione di questi tipi di piattaforme è alto, ma non massimo. Questo significa che una piattaforma open-source può avere dei limiti in termini di personalizzazione e talvolta di sicurezza. Tuttavia, se si seguono tutte le indicazioni riguardanti la sicurezza, che verranno date al cliente, spesso questa è una soluzione consigliata.
  • Proprietaria: In questo caso, il CMS viene completamente fatto su misura per il cliente utilizzando degli strumenti che vengono chiamati “framework” per la costruzione di un prodotto ad hoc. Il livello di personalizzazione in questo caso è massimo e nel caso in cui si richiedano servizi aggiuntivi sulla sicurezza, questo tipo di piattaforma può avere un livello di sicurezza maggiore rispetto ad un codice libero (open-source).
  • Ibrida: Questo è un terzo caso, che può essere consigliato se servono particolari personalizzazioni solo su una parte del sito. Molto spesso, questo significa che una base open-source (come ad esempio un sito vetrina o blog) avrà al suo interno un’applicazione realizzata con un framework di altro tipo, che avrà lo scopo di eseguire operazioni particolari, come ad esempio gestionali, ecommerce, sistemi di prenotazione (booking) e quant’altro.

Pertanto, tramite l’uso dei CMS sopra citati, nella maggior parte dei casi, il prodotto finale sarà uno dei seguenti:

  • Sito vetrina dinamico: come spiegato, questo tipo di sito è più complesso di un sito statico, in quanto è continuamente aggiornabile e gestibile dal cliente (ad esempio, nel caso dei blog, con l’aggiunta di nuove news), tramite l’apposito pannello di controllo. Vengono quindi utilizzati i linguaggi di programmazione lato-server per la gestione dei contenuti testuali e dei media.
  • Sito dinamico e-commerce: tipologia di sito dinamico che viene utilizzato per la vendita di prodotti (fisici o software) e/o servizi online. In questo servizio è incluso l’inserimento di tutti i prodotti (su richiesta) e il periodo di addestramento ad usare la piattaforma.
  • Sito dinamico avanzato (“web app”): per semplificare, chiamerò questo tipo di sito applicazione web (web-application), in quanto potrà essere un CMS proprietario o ibrido di vario tipo, con la possibilità di poterlo personalizzare al massimo, inserendo al suo interno delle funzionalità che avranno compiti più specifici, come gestionali, sistemi di calcolo, sistemi di prenotazione, ecc. La logica adottata, che permette la netta separazione tra la parte visibile (quella che vede l’utente) e la parte di elaborazione (il codice di programmazione), rende questi tipi di sito molto simili ai software.

Caratteristiche dei siti web

Tutti i siti web che progetto e realizzo sono:

  • Graficamente concordanti con il tema e il settore a cui appartengono.
  • Usabili, cioè chiari, organizzati e con una consistenza grafica che aiuta l’utente a trovare ciò che cerca.
  • Accessibili, per essere fruibili da qualsiasi tipologia di utente.
  • Multipiattaforma (cross-browser), ovvero compatibili con tutti i principali browser.
  • Responsivi (responsive), cioè adatti a tutti i dispositivi: PC, cellulari mobile e tablet.
  • Ottimizzati per i motori di ricerca, grazie all’utilizzo delle corrette strategie.
  • Sicuri: vengono utilizzate le strategie per garantire la necessaria sicurezza contro eventuali attacchi di hacker/cracker.

Piattaforme e linguaggi adottati

Tutti i siti dinamici utilizzano il codice PHP con database MySQL e può venire utilizzato un Content Management System (CMS) di tipo open-source come WordPress o Drupal.

Nel caso di utilizzo di CMS proprietari, ci sono due soluzioni (completa o ibrida) e vengono sempre utilizzati framework PHP di tipo MVC, il quale è un modello architetturale moderno che permette lo sviluppo di applicazioni web che permettono di separare nettamente la logica di presentazione rispetto alla logica di elaborazione dei dati.

Quest’ultima soluzione è molto indicata per la creazione di siti web completamente personalizzati e facilmente integrabili con applicazioni mobile, in quanto la netta separazione tra front-end e back-end semplifica lo scambio dati tra due framework completamente differenti.




Pin It on Pinterest

Share This